Cerca

Bianco e nero o colore?


A volte non sappiamo esattamente come fare la rappresentazione fotografica che vorremmo e a quel punto il dubbio comincia a prendere piede nel nostro cervello. Non è semplice, ovviamente fare una data rappresentazione, men che meno avere anzitutto la possibilità di scegliere completamente come realizzarla. La fotografia sotto questo punto di vista è uno strumento estremamente completo e soprattutto vasto, dovremo dunque anzitutto far affidamento alla nostra personalità, dovremo scegliere come approcciare al nostro soggetto per rappresentarlo in maniera originale ed efficace.


Principalmente le scelte che ci troveremo di fronte saranno due: l'uso del bianco e nero o del colore.


Il bianco e nero è la più antica forma di rappresentazione fotografica, il monocromatico è certamente affascinante e lascia parecchio spazio alla fantasia dell'osservatore. Il bianco e nero o in ogni caso le tecniche monocromatiche in generale, tendono a semplificare, a rendere più facilmente leggibile il nostro soggetto. L'effetto più risaltante sarà dunque la componente essenziale di una data rappresentazione: la sua forma, la sua essenza. Ecco, il bianco e nero, il monocromatico, punta dritto all'essenza dei soggetti, trascurandone in parte l'estetica superficiale del colore. Trovo che il bianco e nero sia un sistema che valorizzi molto le forme e dunque lo trovo molto adatto ad esempio per il ritratto e il paesaggio, a patto che, il fotografo sappia ben sfruttare la luce. In questo caso infatti, è fondamentale che la luce abbia il ruolo di protagonista e che abbia il compito di enfatizzare tutto ciò che il soggetto può offrirci, a cominciare dalle forme. Il contrasto poi. gioca un ruolo davvero fondamentale, difatti, il contrasto può stravolgere completamente la foto. Usando un contrasto morbido avremo una certa sensazione mentre con un contrasto duro ne avremo un'altra completamente diversa. Questo non significa però, nel caso di alcuni ritratti, che ad esempio, il contrasto morbido sia adatto a tutti i ritratti di donna o bambini. Al contrario, a volte usare un contrasto molto forte, ci aiuta ad ottenere il risultato che volevamo. Ma questo è solo un piccolo esempio. Il bianco e nero dunque, può racchiudere la sua sostanza nell'abilità del fotografo a gestire luci, ombre e contrasti per dar vita ad un capolavoro di forme che esaltano le sensazioni che il soggetto ci offre. Qui ovviamente ci si apre un mondo, perché ognuno vede uno stesso ipotetico soggetto, in maniera personale e quindi le rappresentazioni di esso saranno certamente varie. Facciamo a meno della scontatezza.


Il colore è un mondo vastissimo fatto non soltanto di luci, forme e contrasti. La scelta della tonalità o il taglio e la qualità della luce, conferiranno al soggetto aspetti sempre diversi. Ad esempio una data pianta, osservata a favore di luce ci restituirà una certa impressione, osservata invece in controluce, ci mostrerà aspetti di quel colore che non avremmo modo di notare altrimenti. E' molto importante cercare di abbinare il colore in maniera corretta, sceglierlo mai a caso ma a seconda delle sensazioni che vogliamo trasmettere. Ovviamente la scelta del nostro soggetto sarà anzitutto correlata alla sua essenza (forma e contenuto), al suo colore e al significato che vorremo attribuirgli. Ammettiamo che io decidessi di fotografare dei fiori su uno sfondo neutro per farne risaltare il loro colore. Se fotografassi dei fiori blu, la sensazione che mi trasmetterebbe questa rappresentazione, sarà di calma, di pace, serenità ma anche di molto fascino... Se invece volessi rappresentare dei fiori rossi, avrei una sensazione di passione, forza, sensualità...Ovviamente queste "regole psicologiche" cambieranno in base alla cultura dell'essere umano stesso. Ad esempio noi, in europa associamo al bianco la purezza mentre in alcuni stati mediorientali è associato alla morte...Differenze sostanziali. Ad ogni modo, la scelta della combinazione dei colori si rivelerà estremamente importante. Fondamentale più della stessa forma. Un buon contrasto o accostamento di colori si rivelerà vincente per una rappresentazione fotografica. A questo ovviamente aggiungeremo il contrasto dell'immagine e la luce in qualità, direzione e quantità.


Forse non avrò aiutato nessuno di voi ma vorrei far riflettere su delle cose che, scontate non sono affatto. Buona luce a tutti voi!


25 visualizzazioni

© 2020 by Rosario Patanè. 

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now